Il fagiolo bianco di Pigna c’è

pignaLa storia del fagiolo Bianco di Badalucco Conio Pigna, è una storia interessante, diversa da buona parte dei cibi giunti nei secoli in Italia dai vari continenti, non ha dovuto crearsi uno spazio vero e proprio perché c’era già, un legume che dai tempi antichi veniva coltivato nella penisola, un parente il Fagiolo dell’occhio del genere Vigna, conosciuto nel mondo antico anche se non molto stimato da autori quali Virgilio e Ateneo che lo ritenevano cibo degno degli spartani.
Il Platina, invece cogliendo il pensiero di Galeno ne sottolineava la duplice natura di alimento apprezzabile ed altamente nutritivo.
Gli autori antichi si sono soffermati poco e in modo piuttosto vago su questi legumi lasciando dibattere a lungo gli studiosi sull’origine e sulla data della presenza in Europea dei Fagioli fino a quando, con il ritrovamento di semi di Phaseolus, risalenti a 7000 anni fa tra gli scavi archeologici effettuati in Centro e Sud America l’enigma è stato risolto. (http://www.fagiolobadaluccoconiopigna.it/fagiolo.htm)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...